Com’è il tempo in a marzo in Turchia?

Com’è il tempo in a marzo in Turchia?Il clima è generalmente mite a marzo in Turchia. La temperatura è di circa 18°C ​​e le precipitazioni sono scarse. Le ore di sole giornaliere medie sono sette e la radiazione UV è moderata. All’inizio di marzo, i tramonti sono abbastanza presto, verso le 18:00. È un buon momento per visitare Antalya, che ha un clima mediterraneo e dodici ore di sole al giorno.

Ramazan

Se hai intenzione di visitare la Turchia durante il Ramazan, dovresti sapere cosa aspettarti dal tempo. Le temperature sono ancora relativamente elevate durante questo mese sacro, raggiungendo fino a 33°C durante il giorno e da cinque a dieci gradi più basse di notte. Anche se le temperature possono scendere in montagna, il mare rimarrà abbastanza caldo da poter indossare una giacca leggera. Anche il clima non è molto umido, il che lo rende un buon periodo per visitare il paese.

A Istanbul, la copertura nuvolosa media diminuisce dal 55% al ​​50%, con il 30 marzo il giorno più sereno. I due giorni più nuvolosi in città sono il 14 dicembre e il 26 luglio. La percentuale di cielo coperto da nuvole varia di giorno in giorno, quindi è meglio controllare in anticipo le previsioni meteo per la regione che prevedi di visitare.

Le temperature di marzo in Turchia sono da moderate a calde. La temperatura media a Istanbul è di undici gradi centigradi e la temperatura media a Bodrum è di 59 gradi F (16 gradi). Le spiagge di Antalya e Cappadocia sono comode durante il mese. Tuttavia, la regione costiera potrebbe diventare un po’ bagnata nel mese.Termometro temperatura Turchia Meteo

Il tempo in Turchia durante il mese di Ramazan sarà fresco, secondo un meteorologo che ha detto venerdì all’agenzia di Anadolu. In alcune zone, le temperature scendono da 6 a 10 gradi Celsius. In altri luoghi, potrebbero scendere da otto a 18 gradi Fahrenheit. Lunedì, primo giorno del Ramadan Bayram, il tempo sarà prevalentemente piovoso. Continuerà anche fino a sabato. La pioggia interesserà la parte settentrionale e orientale della Turchia, ma resterà un po’ più fresca nell’Anatolia centrale.

Ramadan a Istanbul

Quando visiti Istanbul durante il Ramadan, puoi sperimentare lo spirito festivo di questo festival di un mese in un ambiente davvero multiculturale. Eventi pubblici, eventi di beneficenza e decorazioni sono tutti realizzati per celebrare il mese santo. In tutta la città, il venerdì e il sabato si tengono le celebrazioni dell’iftar; le autorità locali, gli enti di beneficenza e le aziende organizzano pasti pubblici iftar e i residenti si riuniscono per rompere il digiuno. Poiché Istanbul è una città musulmana, ci sono molte moschee disponibili per le preghiere di Taraweeh. Molte di queste moschee vengono illuminate durante il Ramadan, con luminarie speciali.

Mentre il digiuno è uno dei rituali più visibili del Ramadan, anche la carità è importante. Troverai annunci di beneficenza ovunque durante questo mese e la maggior parte delle persone sceglie di dare la zakat, una forma di decima, durante questo mese sacro. Alcuni musulmani credono che la zakat sarà ricompensata con buone azioni durante il mese.

Quando visiti Istanbul durante il Ramadan, tieni presente che i ristoranti e i caffè saranno meno affollati durante il mese sacro. Ciò influenzerà la natura secolare della città e alcuni ristoranti potrebbero essere chiusi per questo periodo. Tuttavia, le moschee saranno ancora aperte e la preghiera continuerà.

Il popolo turco è orgoglioso della celebrazione del Ramadan. Vedono il mese santo come un momento per unire l’umanità. È il periodo dell’anno in cui persone provenienti da tutto il mondo si riuniscono per celebrare il dono di Dio. Il mese sacro musulmano è anche un momento di prosperità e fecondità. Di conseguenza, Istanbul si trasforma in un grande luogo di festival durante il Ramadan.

Festival Hidrellez di Istanbul

In Turkiye, la celebrazione primaverile si chiama “Hidrellez”. La parola “Hidrellez” deriva dalla parola “Hidir”, che significa “aiutante” e “Ilyas”, che significa “acqua”. Durante la festa vengono eseguite varie cerimonie e rituali. I partecipanti di Hidrellez celebrano l’arrivo della primavera e onorano gli dei. I rituali hanno profondi significati culturali e aiutano a costruire legami comunitari.

La primavera si celebra in Turchia durante il Festival di Hidrellez, che si svolge a marzo. È dotato di musica popolare tradizionale, balli e salti di fuoco. Oltre all’Hidrellez Festival, c’è il Kirkpinar Oil Wrestling Festival a Edirne, dove i partecipanti indossano pantaloni di pelle per esibirsi. Il festival prevede anche esibizioni di compagnie di balletto internazionali.

Hidrellez è una tradizione in Anatolia ed è un evento culturale molto popolare. Celebra l’incontro di due dei profeti Hizir e Ilyas, che si ritiene siano venuti sulla Terra in tempi antichi e si siano fusi per formare gli Hidrellez. L’evento è considerato un giorno significativo per i turchi ed è ampiamente celebrato in tutto il mondo.

Hidirellez è una tradizionale festa primaverile che porta fortuna a tutti coloro che partecipano. È un patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO e molte delle sue tradizioni sono uniche di città specifiche. Hidrellez è celebrato in molte città della Turkiye, tra cui Istanbul, Edirne e Sabantuy.

Il clima mediterraneo di Ankara

Il clima mediterraneo ad Ankara, in Turchia, è influenzato dalla vicinanza del Mar Nero e del Mar Mediterraneo. La regione mediterranea è caratterizzata da estati calde e secche e inverni freschi e piovosi. Nel frattempo, l’interno della Turchia sperimenta inverni relativamente freddi e umidi. A marzo, la temperatura media è di circa 16°C. In inverno ci sono anche possibilità di neve.

Il clima mediterraneo ad Ankara è molto piacevole a marzo, nonostante la città riceva una discreta quantità di precipitazioni. Il mese più secco è luglio, mentre il mese più piovoso è agosto. La temperatura media in questi mesi è appena sotto lo zero, con nevicate in inverno. Tuttavia, la regione vive anche giornate torride.

Le temperature sulla costa mediterranea sono ancora calde nel mese di novembre. Sebbene le temperature siano più basse, sono comunque abbastanza comode per prendere il sole e nuotare. Il clima mediterraneo ad Antalya è mite a novembre, con temperature in media di 22°C durante il giorno e 15°C di notte. Tuttavia, il clima a Marmaris non è così piacevole a novembre. Questo perché la città riceve più pioggia in questo mese rispetto al mese precedente.

Anche le regioni costiere della Turchia sono influenzate dal clima mediterraneo. Queste aree tendono ad avere un clima più caldo di quelle del Mar Nero e del Mar Egeo. Tuttavia, hanno inverni più freddi ed estati più calde. In generale, le temperature nelle zone costiere sono moderatamente calde tutto l’anno, con nevicate tra la fine di ottobre e l’inizio di aprile.

Efeso

Il clima a Efeso nel mese di marzo è abbastanza fresco. La temperatura massima è di 63 gradi e la minima è di 54 gradi e la temperatura media è di 58 gradi. Ci sono alcuni estremi: la temperatura a marzo 2009 era di 76 gradi e la temperatura più bassa registrata è stata di 36 gradi nel 2011. Ci sono una dozzina di giorni in cui la temperatura raggiunge i 65 gradi Fahrenheit o superiore. L’alba e il tramonto sono rispettivamente alle 07:22 e alle 19:18.

Il periodo migliore per visitare Efeso è all’inizio della primavera o nel tardo autunno. C’è poca pioggia durante i mesi invernali e le temperature raramente scendono al di sotto dei 10 C (40 gradi Fahrenheit). I mesi più piovosi sono novembre e marzo, con temperature che vanno da basse ad alte negli anni ’40. Durante i mesi estivi, le temperature sono piacevoli e la temperatura dell’acqua è vicina ai 75 gradi Fahrenheit.

Efeso è un luogo ideale per vivere la storia antica. La città un tempo ospitava il Tempio di Artemide, una delle sette meraviglie del mondo antico. Oggi le rovine della città sono una popolare meta turistica e hanno un significato religioso. Fare un giro turistico di Efeso ti darà una buona panoramica della città. Possono essere necessari uno o due giorni per coprire le principali attrazioni.

Marzo in Turchia è il periodo di transizione tra l’inverno e la primavera. Mentre alcune parti del paese sono ancora molto fredde, la costa sud-occidentale del Mediterraneo si sta lentamente riscaldando. Ci sono in media sette ore di sole a marzo. Marzo non è l’alta stagione turistica in Turchia, ma sono disponibili alcuni voli dal Regno Unito. Questo è un buon momento per esplorare le attrazioni culturali della Turchia senza troppa folla.

Bodrum

Marzo è un periodo incantevole per viaggiare a Bodrum, in Turchia, poiché le temperature sono moderate e confortevoli. Durante il giorno, le temperature si aggireranno intorno ai 10°C e di notte scenderanno a un livello confortevole. Tuttavia, l’aria secca può rendere le giornate fredde e la piovosità media a Bodrum a marzo è di soli tre pollici.

Il grafico sottostante mostra la temperatura media giornaliera di Bodrum nel mese di marzo. I massimi sono in genere a metà degli anni Settanta, mentre i minimi raramente scendono sotto i quarantuno gradi. I minimi giornalieri medi raramente scendono al di sotto di 41 gradi Fahrenheit e raramente superano i 58 gradi. La temperatura media di marzo a Bodrum è di 73 gradi F il 30 luglio e di 48 gradi Fahrenheit il 6 febbraio. Le sottili linee tratteggiate indicano la temperatura media percepita.

Il clima di Bodrum a marzo in Turchia ha inverni miti ed estati miti. L’umidità è piacevolmente alta, mentre la temperatura rimane gradevole durante i mesi di luglio e agosto. A volte può fare abbastanza freddo, ma le temperature rimangono confortevoli. Nonostante il clima sia più fresco, puoi goderti la spiaggia o la piscina.

Mentre il clima è caldo e piacevole durante tutto l’anno, è importante sapere cosa aspettarsi dalla tua vacanza a Bodrum. Aspettatevi che le temperature aumentino dopo un periodo più fresco a febbraio e all’inizio della primavera. Bodrum riceve in media sei ore di sole al giorno e durante il giorno farà caldo.